News

Soluzioni tecniche per l'edilizia in legno

Soltech e l'UniversitÓ La Sapienza di Roma insieme per la Solar Decathlon Middle East


01/12/2018

Soltech insieme all’Università La Sapienza di Roma per il prestigioso concorso internazionale Solar Decathlon Middle East 2018 a Dubai.

È stato un orgoglio per Soltech collaborare e sostenere l’Università la Sapienza di Roma che, insieme ad altre 22 Università provenienti da 15 paesi del mondo, ha partecipato alle Olimpiadi Universitarie dell’Architettura Sostenibile che si sono svolte a Dubai. Una competizione che mira a sviluppare l'innovazione e la trasmissione della conoscenza e della ricerca nel campo delle energie rinnovabili e dell’architettura.

 

Il concorso, organizzato dal Dubai Water and Electricity Authority (DEWA) in collaborazione con il Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti d’America (DOE), aveva come obiettivo quello di progettare e realizzare in scala reale il miglior prototipo dell’abitazione del futuro: green, smart e interamente alimentata dall’energia solare.

 

Il progetto del Team Italia, chiamato ReStart4Smart, aveva la volontà di introdurre un nuovo approccio al Fare Architettura che, ripartendo dalle tradizioni del passato, sapesse sfruttare tutte le possibilità offerte dall’impiego di soluzioni tecnologiche e costruttive altamente innovative.

 

Soltech non poteva non accettare la sfida ed ha sostenuto, durante l’arco dei due anni di durata del concorso, il Team Sapienza guidato dalla Facoltà di Architettura, offrendo loro il suo know-how pluriennale, le soluzioni più innovative di casa Soltech come il sistema cordolo ispezionabile AIRTECH e tutte le connessioni metalliche necessarie per il progetto.

 

È stato realizzato un prototipo di abitazione moderna di circa 100 mq con il sole come unica fonte di energia: una casa smart, sostenibile e del tutto autonoma, che fonda le sue basi sui concetti di “shape, envelope, systems e people”.

L’Architettura 4.0 è l’elemento cardine di ReStart4Smart, perché quattro sono i differenti livelli Smart su cui si basa:

·      Livello tipologico (Smart Shape): capire come la forma e l’orientamento dell’edificio favoriscono la riduzione dei consumi energetici, principalmente attraverso l’illuminazione e la ventilazione naturale.

·       Livello tecnico-costruttivo (Smart Envelope): ottimizzare le caratteristiche della struttura, per garantire le massime prestazioni e ridurre costi e tempi di costruzione e smontaggio. L’involucro esterno è studiato per ottimizzare le caratteristiche termiche e igrometriche e massimizzare il comfort acustico e luminoso;

·      Livello tecnologico (Smart Systems): utilizzare impianti ad alta efficienza, integrare le fonti energetiche rinnovabili e impiegare sistemi avanzati di automazione

·      Livello socio-culturale (Smart People): Formare e coinvolgere gli utenti con l’uso della domotica.

 

Il prototipo è stato costruito in Italia presso il Centro CEFME-CTP di Pomezia (RM) a partire dal Novembre 2016 per essere poi, nell'Ottobre 2018, trasportato a Dubai nel luogo della competizione dove, perfettamente funzionante, è rimasto aperto al pubblico ed è stato valutato da una giuria internazionale.

 

Una bellissima collaborazione quella tra Soltech e l’Ateneo romano coronata anche da numerosi riconoscimenti. Il Team Sapienza si è aggiudicato infatti un prestigioso 5° posto tra i 22 Atenei partecipanti alla Solar Decathlon e successivamente il progetto è stato premiato dalla Triennale di Milano come una delle 100 eccellenze italiane nel settore dell’edilizia “100 Italian Stories for Future Building” per la categoria “progettazione e gestione”.

 

Sfoglia la Gallery

 

Guarda il video di presentazione Solar Decathlon Middle East - Dubai



Soltech e l'UniversitÓ La Sapienza di Roma insieme per la Solar Decathlon Middle East SOLTECH S.R.L.

Vuoi rimanere aggiornato? Iscriviti alla mailing list.